Titulo

HOMO FABER, Elogio dell'artigiano


Ci sono molti motivi che possono spingere una persona a scegliere di diventare artigiano. C'è chi lo fa perché vuole essere indipendente, chi è insofferente al lavoro salariato, chi vuol dare un senso diverso alla propria vita. In fin dei conti decidere le finalità della produzione è la vera autogestione. 


Certamente i singoli artigiani o le aziende di produzione incontrano limiti e ostacoli al loro lavoro, ma ne vale la pena per chi ama la libertà.

La scelta volontaria del lavoro artigianale può favorire la comprensione dell'importanza del lavoro delle mani, del saper bastare a se stessi senza pesare sugli altri, del ridurre i propri desideri e di semplificare la vita. La scelta del lavoro artigianale può favorire la ricomposizione tra il luogo in cui si vive e quello in cui si lavora, ridando vita all'unità della famiglia e facilitando legami più radicati nella comunità.

Se hai imparato un lavoro artigianale lo puoi fare qui o a mille chilometri di distanza, perché è il lavoro che segue te e non viceversa, e questo è tanto più possibile quanto più semplici sono gli strumenti usati.

L’artigiano è la sintesi perfetta dell’uomo come artefice, capace di creare, costruire, trasformare l'ambiente e la realtà in cui vive, adattandoli ai suoi bisogni. Il lavoro artigianale è fatto di ironia, gusto e capacità di colpire nel segno. Che mondo sarebbe senza gli artigiani?

Oggi, dopo il ciclone della crisi mondiale, questi tempi difficili per l’economia ci hanno dimostrato che l’economia basata sulla finanza, che non considera l’individuo e punta alla produzione su grande scala è debole e vulnerabile. L’artigianato invece è meno esposto a questi turbini. Lo ha dimostrato resistendo alla crisi molto meglio della grande industria che da ancora segnali di profonda sofferenza. Questo perché l’impresa artigiana rappresenta il vero prototipo dove si crea uno stretto legame tra la il lavoro della mente e della mano, dove l’uomo ha un suo ruolo primario”.

L’artigiano è fondamentalmente autore di un “buon lavoro”, custode dei “segreti” della professione, creatore di bellezza, orgoglioso del proprio fare, ideale sintesi dell’opera della mano e della mente, espressione di abilità, portatore di qualità sul mercato. 

Da questo l’urgenza di trasmettere alle generazioni future l’importanza del lavoro degli artigiani perché tutti i saperi sedimentati non vadano dispersi.

Il lavoro artigianale favorisce meglio la crescita e lo sviluppo della persona. 

From Fresallumio.it

No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.